mercoledì 31 dicembre 2008

Auguri per il nuovo anno dal blog con Stefano Benni.

In alto: Immagine tratta dal blog http://rossoscarlatto2.splinder.com/



Oggi è l'ultimo giorno di questo anno bisestile e biforcuto voglio rinnovare a tutti gli amici ed amiche l'augurio di un buon inizio di questo 2009 ormai alle porte;
Voglio farlo con l'aiuto di uno scrittore di cui tesso le lodi da qualche mese a questa parte, si tratta di Stefano Benni, ho finito di rileggere un suo racconto Achille piè veloce, scritto nel 2003, ma di un'attualità spiazzante, una frase per tutte lo sintetizza, quando la protagonista di nome Pilar una ragazza sudamericana in attesa di permesso di soggiorno dice:

Questo paese ha venduto la sua varietà, la sua meravigliosa bastardaggine, il suo sangue di mille colori, in cambio del privilegio di sedere coi più forti, che forti non sono, sono soltanto più armati e disperati. Un paese che ha tutto, meno il pane della dignità e il vino della speranza. Un paese di governanti che odiano chi è più debole eppure è più vivo di loro, chi non ha potere eppure ha più futuro di loro. Di miserabili che non vogliono essere giudicati, ma sono già nell’inferno della storia.

E Ulisse il protagonista che ribatte: Questo paese guarirà. Io mi sono permesso di aggiungere: Sono convinto che questo paese guarirà nonostante la teppa che lo tiene imprigionato, e questo 2009 potrebbe essere di vera svolta.
A tale proposito riporto un'analisi fatta qualche mese addietro sulla rete: Il fenomeno Internet, la rivoluzione, non chiede soldi, per essere visti e letti in tutto il mondo, faccio l'esempio del blog che l'altro giorno si è collegato dalla Malaysia, e poi quanti di voi sono collegati col resto del mondo, decine? migliaia? comunque tanti, tanti cittadini che si informano al di fuori dell'informazione tradizionale. E’ un treno obbligato che chi non prende è perduto. Giornalisti, scrittori, musicisti, industriali, fruttivendoli, agricoltori. Tutti nessuno escluso. La conoscenza di Internet è il passaporto per entrare nella civiltà moderna. Chi sta fuori rimarrà un indigeno.
Vengo adesso al progetto che sto portando avanti, sul frontespizio in alto chiedo a tutti i blog amici di partecipare in varie forme, ho selezionato lo ripeto , i blog in diverse sezioni, i blog amici hanno superato ormai quota 1300, e vi assicuro che li ho visitati tutti, anzi in questi ultimi giorni ho quasi fatto l'eremita saltando da un blog all'altro e, per esempio questa notte ho passato quasi due ore, dalle due alle quattro di mattina rispettivamente nei salotti di http://oscuraperlanera.splinder.com/ e della nipote http://brezzantartica.splinder.com/ due piacevollissime ore passate a leggere i tanti post di questi straordinari blog, belli per gli scritti e per la grafica;

Voglio dire con questa premessa che andiamo incontro ad un anno per certi versi drammatico, ma con la speranza che cresca sempre più la rete, con i risvolti positivi che essa potrà apportare, questo blog, nel suo piccolo vuole dare un contributo e, per esempio una delle iniziative che partirà dopo l'Epifania, sarà il sabato della cultura, gestito insieme ad altre amiche da Fiorenascosto con la quale abbiamo già buttato le basi di questa collaborazione, un'altra amica Anna Nappi è già disponibile per l'informazione, insieme ad altre amiche, da aggiungere anche Daniela con la quale collaboriamo già da qualche mese;
Sono tante le altre persone che saranno coinvolte e chiedo a chiunque lo voglia di farsi avanti, sarà ben accetto.

In questo post voglio evidenziare un paio di notizie, la prima dal quotidiano La Repubblica, a Pavia un signore che aveva ucciso un gatto è stato condannato a due mesi di reclusione:

Uccide un gatto e al processo patteggia due mesi di reclusione: è successo a un pensionato di Torre Beretti, piccolo Comune alle porte di Pavia. L'uomo, che non sopportava le incursioni del piccolo felino nel suo orto, ha deciso di risolvere bruscamente il problema. Il 'delitto' è stato però scoperto dalla padrona del gatto, che ha subito sporto denuncia, costringendo a imbastire un processo per l'uccisione dell'animale, terminato con la condanna dell'anziano.
... Continua

La seconda notizia sempre da La Repubblica parla di uno dei tanti fatti inquietanti che succedono sempre più spesso in questo paese, per mancanza di controlli o per malaffare, il sequestro di qualche tonnellata di pesce avariato che stava per essere immesso nel mercato con conseguenze devastanti per migliaia di famiglie:

L'hanno chiamata operazione 'Capitone sicuro', in onore del pesce tipico delle feste. Nome appropriato per un maxi sequestro di 160 tonnellate di pesce in tutta Italia. Il provvedimento riguarda pesce avariato, pesce conservato venduto come fresco e prodotto asiatico venduto come nostrano.
... Continua

La terza e ultima notizia viene sempre da La Repubblica, ma sembra uscita dal Gazzettino Marziano per quanto è particolare, sembra che una signora abbia trovato una borsa con dentro 160 mila euro e, udite udite , l'ha restituita al proprietario, nel servizio c'è anche la foto della protagonista:

Trova 160mila euro tra contanti e assegni davanti ad una banca e li consegna ai carabinieri che sono riusciti a risalire al proprietario. Il fatto è accaduto sabato pomeriggio a Cagliari, ma si è saputo solo oggi. Protagonista dell'episodio Tiziana Concu, 43 anni, responsabile di un supermercato in via Sonnino, nel centro della città.
... Continua


Voglio segnalare anche un post di Ameliando un blog di una comicità unica Amelia ha un senso dell'umorismo magistrale:
Non essendo famosa e nutrendo anche una certa avversione per i servizi igienici tra le mangrovie, cosa avrò scelto mai per perder peso? Eh si, Amelia si è fratturata una caviglia. Tutto calcolato, sia chiaro. Il fatto di essere caduta come una pera cotta, dopo un salto, durante una lezione di karate, fratturando un malleolo, procurando una lussazione alla caviglia e rompendo un legamento era tutto chiaramente, perfettamente e minuziosamente calcolato! Perché io e la dieta non andiamo d’accordo. Meglio affidarsi alle amorevoli cure di latte, orzo, brodino e roba insipida.
... Continua

Per finire questa carrellata di notizie, c'è anche un post dal mondo il Viandante che ci racconta le sue peripezie in quel di Monaco di Baviera:

La sfiga non e' un'opinione, ma ha serie basi statistiche. Per esempio se su cinque volte che un emigrante a caso va in italia in macchina e per quattro volte si verificano contrattempi meccanici che vuol dire?
Che bisogna cambiare macchina?! Giammai, al limite che bisogna fare un bel controllo prima di partire, ma se dopo aver fatto il controllo e dopo essersi automobilizzati 550 km e si viene tamponati all'una di
notte in una strada praticamente deserta che vuol dire in questo caso?
Sfiga.
... Continua

Nel concludere questo post dell'ultimo dell'anno e dato che per un giorno mi prenderò anch'io una vacanza, riprendo un altro libro di Benni, Margherita Dolcevita scritto nel 2005, sto ricominciando a leggerlo da ieri e mi piace darvi qualche citazione:

"Perciò io, che sono una bambina in scadenza, penso:
a) che i grandi non hanno nulla da insegnarci;
b) che sarebbe meglio che noi prendessimo le decisioni, e i temi scolastici contro la guerra li scrivessero loro;
c) che dovrebbero smettere di fare i film dove la giustizia trionfa e farla trionfare subito all'uscita del cinema.
Ebbene si', sono polemica".

Un'altro piccolo brano è la descrizione del cane della protagonista chiamato Pisolo che quando esce con la sua padrona si fa la sua tournèe di sessanta minipisce, ecco Pisolo:

Pisolo è il mio cancatalogo, perchè più che un incrocio è veramente un catalogo di tutte le razze canine e animali e forse vegetali apparse sulla Terra, mi fanno ridere gli esperimenti sul diennea e le clonazioni, Pisolo è più complicato, è uno dei più misteriosi arcimboldi della natura. Potrei descriverlo cosi':
Corpo cilindrico da porcello.
Zampe davanti da ornitorinco.
Zampe dietro da rospo cavallerizzo.
Orecchio destro dritto da volpe del deserto.
Orecchio sinistro pendulo da cocker.
Muso da pterodattilo occhi da camaleonte naso da bufalo baffi da birraio e denti da piranha.
Culo da papera.
Coda ritorta da scimmia.
Pelo di cinfalepro pezzato e maculato. Non saprei precisare il colore. Diciamo color straccio di benzinaio.
Il tutto con qualche cromosoma di pipistrello, di caimano e di oloturia.

E questo non esaurisce la bellezza di Pisolo.

Ho parlato del cane di Margherita, perchè vorrei segnalare un caso umano e mi piacerebbe che qualche amica mi aiutasse a risolvere il problema;
Nel post di domenica 12 ottobre 2008 ho parlato della mia pastora tedesca Gianna, la quale da più di un anno coltiva un amore contrastato con un bastardino chiamato Willy per la sua somiglianza con il Vilcoyote, il tapino continua ancora adesso a venirla a prendere tutte le mattine davanti al cancello di casa, si sciroppa tanti chilometri al giorno per venire a trovarla, è una tenerezza vederli giocare ogni volta che si incontrano, ma adesso nasce il problema di cui accennavo: Gianna da qualche giorno è in calore, in famiglia abbiamo decretato in maniera inequivocabile che non possiamo permetterci di avere altri cani, oltre a Gianna, in giardino si fanno gli agguati e giocano la bellezza di sette gatti, sembra allora che non ci siano speranze al coronamento del loro sogno d'amore, perchè non sapremmo a chi affidare gli eventuali cuccioli, perchè un cucciolo non è un pacco regalo che dai al primo che capita; Allora mi è venuta l'idea di fare questa proposta nel blog: Da oggi fino al tre gennaio se si fanno avanti almeno una decina di persone disponibili a prendersi in casa un cucciolo, darei loro la libertà di sfogare tutta la loro sete d'amore, ma se non ci riesco, anche questa volta Willy dovrà andare in bianco, nei prossimi giorni vorrei postare le foto degli innamorati, si faccia avanti qualche volontario!!

Concludo questo chilometrico post con due citazioni ancora di Benni:

Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra,
talvolta vediamo la vita nell'aria.
E la chiamiamo polvere.

Il mondo si divide in:
quelli che mangiano il cioccolato senza pane;
quelli che non riescono a mangiare il cioccolato
se non mangiano anche il pane;
quelli che non hanno il cioccolato
quelli che non hanno il pane.
(Dai detti celebri di nonno Socrate, nonno di Margherita).

Pillola del giorno: Sono tornato adesso da un viaggio di piacere. Ho accompagnato mia suocera all'aeroporto.
Milton Berle.

29 commenti:

Soami ha detto...

Auguroni!!!!

nino malgeri ha detto...

Ciao Soami, tanti auguri anche a teeeee!

Anonimo ha detto...

Prima di tutto benvenuto in casa mia....ti lascio un passo del mio ultimo post inerente appunto al tuo bilancio di fine anno....(dell'autore che citi ho letto alcune cose che ho gradito....)"quindi come tutti e come tutti gli anni mi sono ritrovata a fare il “bilancio di fine esercizio” di questo anno che porterò per sempre con me…..e dentro di me…..e già……!!!!! perché quello che mi è accaduto in questo anno è troppo importante, significativo, diverso, magico, unico, irripetibile, indimenticabile, speciale, magnifico…..ho pensato e ripensato a tutto e tutti e tutto quello che mi circonda e devo dire che mi sono soffermata con maggiore attenzione (ma questo non vuol dire che sia stata egoista) a ciò che mi piace , a ciò che mi fa vivere bene….a ciò che mi permette di saper amare e voler bene agli altri e soprattutto a ciò che mi rilassa e mi permette di saper apprezzare tutto ciò che mi arriva senza chiedere nulla…..e sono i MIEI AMATI LIBRI….e si ho fatto il bilancio dei libri che ho letto in questo anno….e devo dire che mi sono sentita ancora più ricca e capace di saper apprezzare e vivere con maggior serenità la mia vita stessa. Ogni pagina, dei libri che ho letto da quando so leggere, è stata una pagina di vita che in un modo o nell’altra mi sono ritrovata a vivere ed ad assaporare….”e si perché non c’è stato maestro migliore, nella mia vita, che un BUON LIBRO….il quale mi ha fatto compagnia nella solitudine, mi ha aperto l’orizzonte quando ero al buio, mi ha riscaldata quando avevo il desiderio di piangere….e mi ha portato la voglia di vivere ancora ed ancora quando credevo che tutto fosse finito…e mi rilassa quando mi sento nervosa….e mi fa compagnia quando il tempo passa lento….quando la giornata arranca a terminare….ma è con me anche quando il tempo sembra non bastare….o quando la felicità mi assale senza confini…..e si è proprio il mio ELISIR DI LUNGA VITA….!!!!!!

Questi sono i libri che ho letto in questo anno, devo dire che preferisco in assoluto i ROMANZI-STORICI ma non sdegno di leggere altri generi….anzi più mi sono “ostili” e più li leggo proprio per cercare di carpire quello che “forse, non voglio vedere”….
Allora a presto baciotto e buon anno Beba

Loralya ha detto...

nessuno mi aveva mai detto quello che tu hai detto dele mie parole... davvero sono cosi fluide? bhe sicuramente sono fluide per me xche qnd le scrivo sembro un fiume in piena e non sto li a vedere se la forma è corretta o se ci sn errori. ^_^ cmq grazie per aver apprezzato quella parte di me e son felice che qlkn passi ore a leggere di me. la mia nipotina/figlia è nata da poco nel mondo di splinder. io sono la sua genitrice e guida in qst mondo che la opprimem essendo ancora un anima da plasmare. cmq sei sempre il benenuto e tanti auguri di buon anno dal profondo del mio vecchio cuore millenario.

loralya

DarkFeiry ha detto...

Tantissimi auguri di buon anno...

megat ha detto...

tq vist my blog.i hope u come again

stratosfera ha detto...

tanti tanti auguri buona vigilia e buon inizio,grazie per le informazioni,consigli,per le tue pillole e racconti allietano sempre,un abbraccio anna

missmeletta ha detto...

Bello Margherita Dolcevita lo lessi fresco di stampa e mi è rimasto nel cuore però devo ammettere che di Benni non ho letto altro devo recuperare.... Come sempre i tuoi post mi piacciono moltissimo, sono una specie di almanacco curiso intrecciato sapientemente. Se fossi la padrona del gatto penso che non avrei fatto arrivare il signore al processo.... la pena è irrisoria però mi fa piacere che la giustizia finalmente si muova anche in questi frangenti... una volta un fatto del genere non sarebbe neppure stato preso in considerazione. Complimenti alla signora che ha riconsegnato la borsa... conoscendomi forse lo avrei fatto anch'io (pena notti insonni) tuttavia la tentazione sarebbe stata forte!!! Auguri di buon anno!!!.... che sia soprattutto sereno!!

Giuseppe ha detto...

un post pieno di verita',molto profondo e sentito.
apprezzato.


Siamo agli sgoccioli ,
ormai mancano poche ore al nuovo anno,
e come sempre ci auguriamo che il nuovo
sia migliore di quello passato,
bene visto come vanno le cose nel mondo
me lo auguro davvero,Augurissimi!! Giuseppe

emmelania ha detto...

Buon Anno anche a te!
E grazie per pazienza che hai di venire a leggere le mie sciocchezze!
Felice 2009!

violapensiero ha detto...

Lascio i miei auguri per te. Con simpatia e affetto. Ciao :)

vikyarado ha detto...

Nino buon anno
te lo volevo fare con le fotine
ma son 3 giorni che ci provo e non riescooooo
Un grandissimo abbraccio e pure bacio
a te e tuo figlio
che il 1009 sia migliore per Tutti e per Tutto
che sennò andrem dritti dritti in padella...Auguri ancora Nino amico caro
Buon Anno Viky

franchino8 ha detto...

Tanti auguri per un felicissimo 2009:):)

Estèl ha detto...

Salve caro Nino.. sono davvero lusingata della tua visita.. sopratutto del fatto che qualcuno sia venuto a farmi visita.. non viene mai nessuno apparte la mia adorata Zia Loralya..
Beh tu eri curioso del perchè la chiamassi zia vero?La storia è davvero lunga.. ma io e Loralya siamo legate da secoli oramai^^ da un legame che va oltre ogni cosa, oltre al legame sanguigno.. oltre al legame di una madre col suo bimbo/a.. è davvero una cosa stupefacente.. credo solo in lei e nella mia famiglia, per il resto non credo in nessuno, non mi fido di nessuno. Da spiegare a parole è poco.. la chiamo zia.. dopo essermi ispirata al film tratto dal meraviglioso libro di Anne Rice "La regina dei dannati", ti consiglio di vederlo se non l'hai gia fatto.
Per il resto..Grazie per le citazioni.. e per le tue parole.. spero di conoscere questa tua amica Abruzzese..mi farebbe davvero piacere.. io amo molto scrivere e leggere, leggo talmente di quei libri.. :) leggere mi fa stare bene, scrivere per me è uno sfogo.. e forse qualcosa di più.. ci metto rabbia, amore, passione, speranza, dolore, vendetta, nelle mie parole.. nei miei racconti..E..sei stato davvero sincero parlando delle donne sai?Non tutti gli uomini avrebbero detto cio' che tu hai detto a me.. sai.. gli uomini vogliono fare i forti, gli invulnerabili... " noi upmini vi temiamo, temiamo di perdere il potere che continuiamo ad esercitare da duemila anni nei vostri confronti, per questo vi abbiamo dato la caccia come streghe per cinque secoli e vi sottomettiamo con tutti i sotterfugi e i ricattucci quotidiani, ecc." Grazie per le parole. Ti ho apprezzato molto. Spero che ritornerai a farmi visita ancora.. ti aspetto e ti auguro anch io un buon anno.. davvero di cuore. Spero ritornerai presto a farmi visita.. io faro' altrettanto..:)

lucia58 ha detto...

Ti faccio i miei migliori auguri di buon anno 2009.

Anonimo ha detto...

E' un paese che ha venduto la sua storia, la sua cultura, che proprone ai giovani modelli che non ci appartengono, che stimola il testosterone nei maschi e la vanità nelle femmine con un unico fine: annebbiare il loro cervello. Senza una gioventù consapevole è molto più facile condurre affari mentre le vittime sognano chimere. Passerà ne sono certo non so se passerà quest'anno ma sono anche io convinto che passerà. Auguro a te e alla tua famiglia un felice 2009. Un abbraccio, Pietro Atzeni.

LadySarky ha detto...

Carissimo Nino, io stressata anche oggi, perdonami. Museo mi è venuta a trovare e ho ricambiato la visita. Appena mi sistemo andrò a conoscerla meglio. Io purtroppo non sono una che da soddisfazioni nel WEB. Avvolte ho molto tempo, altro quasi niente, certe mi manca la voglia…. Non è mai personale contro voi amici, è proprio una questione mia, di vita. Ho una vita abbastanza piena e il mio tempo al PC dipende spesso dagli impegni lavorativi di mio marito. Essendo che lui lavora in casa e io con lui, sto quasi 24 ore al giorno con il mio compagno. Quando lui esce per andare a far visita ai suoi clienti, io mi metto al PC. Mia figlia ha iniziato quest’anno l’apprendistato che vuol dire, 3 giorni di lavoro, 2 di scuola e la sera studia molto e spesso l’aiuto, perché ha scelto la mia stessa via professionale. Questo te lo sto dicendo se ti capita avvolte di pensare che non rispondo subito o come si deve. Per me le persone che frequento nel blog, non sono solo dei nick, ma ovviamente la mia vita privata ha sempre la precedenza. Verrò domani a leggere il tuo post e a commentarlo come merita... Io ti auguro un 2009 pieno di cose belle. Ho avuto fortuna a conoscerti, sei una persona squisita e meriti tutta la fortuna di questo mondo. Auguri sinceri quindi, che il tuo 2009 sia come lo desideri

giovanotta ha detto...

Tanti auguri Nino!!

KiraSakuya ha detto...

Buon anno, ninomal! Beh.. io non credo che per l'Italia le cose possano cambiare.. credo che, se continueremo ad affidarci alla gente senza scrupoli che governa il nostro paese pensando solo a sè stessa, finiremo sempre più nel baratro.. Temo sia un paese senza speranza nè futuro.
K.S.

MusE0 ha detto...

Ciao Nino, ti faccio i miei migliori auguri per un sereno e splendido anno nuovo!

^^

Dany.

LadySarky ha detto...

Caro Nino, tutto il parentato si è sentito libero di decidere del mio tempo con la scusa che non avevo mio marito accanto. Solitamente quando c’è lui, sono tranquilli. Forse non hanno ancora capito che io con me passo del tempo prezioso :) Anche a te faccio gli auguri per un 2009 degno della persona che sei. La tua pillola del giorno è azzeccata più che mai carissimo :)

nino malgeri ha detto...

Cara Beba, sfondi una porta aperta,i libri per me sono il pane quotidiano, leggo da quando avevo cinque anni e non ho mai smesso, mi identifico molto con le tue parole e ti garantisco che non sarei riuscito ad esprimere meglio il concetto, è una ode alla lettura che anche Totti se la leggesse si fionderebbe ad acquistarne una quintalata, Totti è famoso per la sua cultura, un giorno la moglie gli chiese: - Caro ho pensato di regalarti un libro, che ne pensi?"
E lui: - No amò, regalami una cravatta che de libbri ce n'ho già uno.
Mia cara amica, spero che in questo nuovo anno avremo la possibilità di frequentarci spesso, anzi ti chiedo di segnalarmi i tuoi post, verrò volentieri a leggerti, e se vuoi collaborare con questo blog ti accoglierò braccia aperte.
Ti auguro un felice anno, che tu possa trascorrerlo amabilmente fra i tuoi adorati libri.
Nino

nino malgeri ha detto...

Cara Loralya, vecchio cuore millennario come ami definirti, il tuo cuore sarà millenario, ma i tuoi scritti sono attualissimi e travolgenti, mi piacerebbe molto che tu facessi parte di questo gruppo di blog, ne parleremo in questi giorni, verrò a trovarti e ci gusteremo un caffè leggendo i tuoi racconti;
Tua nipote ha anche lei il dono della scrittura mi piacerebbe che il suo blog avesse tanti visitatori se lo merita.
Ti abbraccio con l'augurio che questo nuovo anno ti porti tante belle novità.
Nino

nino malgeri ha detto...

Cari amici Dark Feiry, Megat, Anna, Giuseppe, Violapensiero, Viky, Franchino, Lucia58, Pietro, Giovanotta, Kira Sakuya, Daniela il mio più sentito augurio di buon inizio anno, e credo che sarà veramente un anno straordinario, la rete avanza e siamo sempre di più!!

nino malgeri ha detto...

Cara Missmeletta, hai ragione la pena giusta sarebbe stata appendere per gli alluci quell'individuo, ma da quello che vediamo tutti i giorni con un'impunità mai vista in un qualsiasi paese definito una democrazia, siamo alla barbarie di processi civili che durano in media otto/dieci anni, quelli penali con tre gradi di giudizio arrivano anche a quindici anni, vanno quasi tutti in prescrizione, bisognerebbe dare la medaglia a quel giudice, anche se io sono contrario alle carceri come mezzo di riabilitazione s'intende.
Sono contento che ti piaccia Benni, e per quanto riguarda la signora che ha restituito la borsa, beh! anch'io avrei avuto molte perplessità, ma tanto a me non capita mai perciò sono tranquillo con la coscienza!
Faccio anche a te gli auguri per un felice anno nuovo.

nino malgeri ha detto...

Cara Emmelania, io non definirei sciocchezze le tue pillole di vita, lo sai che vengo volentieri da te, i tuoi post mi mettono sempre di buonumore, sono spiritosi e allegri come piacciono a me, tu e Lady Sarky ed alcuni altri blog mi rendete la vita gradevole con i vostri scritti e soprattutto mettete allegria.
Buon anno anche a te.

nino malgeri ha detto...

Mia cara Estel degna nipote di cotanta zia, i tuoi post sono graffianti come pochi, hai uno stile deciso e alle volte anche abbastanza ruvido, ma per i temi che affronti è veramente azzeccato, certo, verrò a trovarti volentieri, adesso che vi ho conosciute mie care signore, non vi libererete tanto facilmente della mia ingombrante presenza!
Buon anno cara Estel e continua a deliziarmi con i tuoi scritti in questi mesi a venire.

nino malgeri ha detto...

Mia cara Lady, non devi scusarti, gli affetti familiari vengono al di sopra di tutto, perciò prenditela comoda;
Daniela di MusEO è una ragazza portentosa, dalla Sicilia manda in rete un blog veramente bello e particolare, sono contento che vi conosciate è una gran bella persona;
Da come ne parli immagino che tuo marito faccia il mio stesso lavoro, anch'io sono in giro tutto il giorno in visita presso i miei clienti, curo un'agenzia di rappresentanza qui a Roma;
Anche tu mia cara sei una persona straordinaria, ti auguro tutto il bene possibile buon 2009.

phabia ha detto...

Auguri di un meraviglioso 2009

un abbraccio

:)